top of page
Couple in Raincoats_edited.jpg

La nostra storia

Progettare azioni per migliorare la condizione degli anziani

AttivaMENTE, nasce da una intuizione di Giampaolo Pacini, consulente di strategia d’impresa e da tempo entrato nella fascia d’età degli over 65. 

Il giorno in cui ha interrotto la sua attività, ha immediatamente capito che la condizione di “anziano inattivo” non può essere lasciata senza interventi. 

Ha immediatamente coinvolto una decina di professionisti amici – a dire il vero, non tutti anziani – che hanno condiviso la necessità di attivarsi e dare vita ad una Associazione per la Promozione Sociale, cioè senza scopo di lucro, con l’obiettivo di promuovere l'inclusione degli over 65 nella società. 

Perché una nuova associazione?

la società contemporanea tende a considerare gli anziani ultra 65enni non più attivi e partecipi alla vita sociale, con gli stessi diritti delle altre fasce d’età

Oggi questa fascia d’età è un quarto della popolazione del paese, cioè circa 15 milioni di persone, in crescita, che raggiungerà presto un terzo, con una speranza di vita di oltre vent’anni e non può essere confinata in un limbo fuori dalla vita attiva, a livello sociale, economico e di partecipazione politica.

L’idea è nata solo nel giugno del 2022 e la prima iniziativa di rilievo si è già conclusa: è stato pubblicato un libro sulla condizione dell’anziano e indicate azioni per migliorare la sua condizione di vita, cioè l’ESISTENZA.

Oggi, con l’aiuto dei nuovi associati e di erogazioni liberali, inizia un nuovo impegno: realizzare i 

PROGETTI (link) e programmare nuove iniziative.

AttivaMENTE ha propri delegati nelle seguenti città: Milano, Treviso, Prato, Firenze, Siena, Roma, Lecce e Vibo Valentia, i quali sono a disposizione per contatti diretti con chi fosse interessato ad approfondire l'attività dell'associazione, formulare suggerimenti, offrire collaborazione. È sufficiente inviare una email a associazione@attivamente.life

 chiedendo un contatto e fornendo il vostro cellulare: sarete immediatamente contattati dal delegato di zona. 

bottom of page